Skip to content

Bonifica delle banche dati tributarie ed emissione degli avvisi di accertamento

Cos’è

Il servizio punta alla revisione completa delle banche dati a disposizione, caricate sui software gestionali, da cui emergeranno incongruenze da sanare per riportare la situazione alla massima equità evitando il perdurare di situazioni obsolete e non aggiornate da cui derivano percentuali di mancati incassi decisamente troppo elevate.

Come si svolge

A seconda del tributo e della banca dati da bonificare si potranno attivare diversi controlli da eseguire, inizialmente da remoto mediante incroci con altri dati già nella disponibilità dell’ente locale. Ad esempio per il lavoro di bonifica della banca dati TARI saranno attivati i controlli relativi ai residenti non dichiaranti mediante incrocio con le banche dati anagrafiche, alle attività non dichiarate mediante incrocio con le banche dati dell’ufficio commercio o la CCIAA, agli immobili non dichiarati mediante incrocio con le banche dati catastali. L’approccio che ci contraddistingue è quello di un coinvolgimento preminente del contribuente in ogni fase che non ha mai le caratteristiche di controllo massivo finalizzato all’elaborazione di atti ma di comprensione delle dinamiche che hanno generato l’inadempienza del contribuente.

Quando si attiva

Il servizio potrà essere attivato in ogni momento.

 

Per informazioni e proposte personalizzate scrivete a info@neopa.it

Rimani Aggiornato

La modifica dello Statuto dei Diritti del Contribuente (D.Lgs. 219/2023) ha innovato diversi principi di applicazione generale anche per i Comuni. Le novità inducono a…

In merito alle disposizioni a cui adempiere connesse alla revisione obbligatoria del Piano Economico Finanziario TARI 2024 si segnala che ANAC, rispondendo ad un quesito…

ArrayTags: ANAC, Delibera, PEF, TARI, Tariffe

Con l’approvazione in data 24.05.2024 del testo definitivo del decreto attuativo della riforma delle sanzioni (Legge 9 agosto 2023, n. 111), adottato in attuazione della…

In data 28 maggio u.s. ARERA ha reso noto tramite comunicato consultabile qui la proroga dei termini inizialmente previsti per la compilazione della Raccolta Dati…

Il 18 gennaio scorso è entrato in vigore il D.lgs. 219/2023 che, in attuazione della riforma fiscale, introduce importanti modifiche allo Statuto dei Diritti dei…

Con la riforma fiscale, prevista dalla Legge Delega 111/2023, e la promulgazione dei suoi decreti attuativi, i Comuni sono tenuti ad adeguare i propri ordinamenti…

ArrayTags: Delega fiscale, Webinar