vai al contenuto principale

Ristoro Imposta di soggiorno e contributo di sbarco: arriva il 90%

Con comunicato n. 2 del 27 luglio il Ministero dell’Interno – Direzione Centrale per la Finanza Locale rende nota la pubblicazione del Decreto 21 luglio ad oggetto “Primo riparto del Fondo, avente una dotazione complessiva di 100 milioni di euro, istituito presso il Ministero dell’interno per l’anno 2020 dall’art. 180 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 luglio 2020, n. 77, per il ristoro parziale delle minori entrate derivanti dalla mancata riscossione dell’imposta di soggiorno e dei contributi di sbarco e di soggiorno in conseguenza dell’adozione di misure di contenimento del COVID-19”.

L’allegato A del decreto contiene l’elencazione delle quote distribuite ai Comuni interessati, l‘allegato B è costituito dalla Nota Metodologica relativa al riparto delle quote che, per ora, sono pari al 90% dei 100 milioni stanziati dal’articolo 180 del D.L. Rilancio.