vai al contenuto principale

Decreto “Rilancio”: confermate le maggiori risorse per gli enti territoriali

E’ ormai certa la copertura delle maggiori risorse, individuate nel cosiddetto “Decreto Rilancio”, che saranno trasferite agli enti territoriali per far fronte alle possibili perdite di gettito legate all’emergenza Covid-19.

L’articolo 113 conferma l’istituzione del fondo da 3,5 miliardi, di cui da tempo si parla, da destinarsi a comuni, province e città metropolitane e distribuito in base a due variabili: la perdita di gettito e i fabbisogni per la funzioni fondamentali. La valutazione dell’incidenza delle due variabili e della quota destinata ad ogni singolo ente sarà compito di un tavolo tecnico appositamente costituito. Gli enti, in attesa della quantificazione definitiva della quota spettante, riceveranno un  primo acconto, già entro 10 giorni dall’entrata in vigore del decreto, quantificato in proporzione alle entrate dei titoli I e III al 31 dicembre 2019.