vai al contenuto principale

APPROFONDIMENTO – Limiti assunzionali applicabili ai Comuni in attesa del DPCM

Secondo quanto convenuto in occasione della seduta della Conferenza Stato-città ed autonomie locali del 30 gennaio scorso, sarebbe dovuto entrare in vigore ieri (20 aprile 2020) il decreto attuativo dell’articolo 33, comma 2, del decreto-legge 30 aprile 2019, n. 34 (convertito con legge 28 giugno 2019, n. 58, come modificato dall’art. 1, comma 853 della legge 27 dicembre 2019, n. 160), norma con la quale il Legislatore (in un’ottica di responsabilizzazione finanziaria verticale dei diversi livelli di governo nel rapporto con il mercato del lavoro e con i vincoli di finanza pubblica) ha posto le basi per un mutamento radicale  dei meccanismi di calcolo della capacità assunzionale a disposizione dei Comuni, prospettando il definitivo superamento ….. scarica l’approfondimento